"Cambiando la tua posizione del mondo puoi anche cambiare te stesso e molto spesso hai delle bellissime sorprese..."

Cambiare la vita che non ci piace: ecco la grande sfida dei tempi moderni.

Il problema? E’ trovare il coraggio di rischiare.

Perché rischiare? Perché a volte si vorrebbe cambiare la propria vita, ma non avendo un’alternativa pronta, si resta bloccati.

Il rischio, é appunto quella sorta di salto nel vuoto che si compie nel momento in cui si sa ciò che si lascia, ma non cosa si trova.

Alle volte, quel non sapere cosa ci sarà nel nostro futuro, ci spaventa talmente tanto, che si tende a rimandare.

“Provo a resistere un altro mese”;

“Mi ritaglio alcuni momenti solo per me e per i miei progetti e nel frattempo tengo duro…”

“Continuo, ma vedo di risparmiare tanto, in modo tale da essere coperto…”

Fino a che poi arriva un momento di svolta in cui ci si dice:

“Why Not, lo faccio…ci provo!”

Quello é il primo grande “scossone” interno!

Quello che si scopre poi quando ci si é “lanciati”, è che i pensieri che si facevano prima del grande salto, svaniscono completamente, ne arrivano altri, ovvio, ma tutti quei pensieri e quelle paure che ti bloccavano cambiano completamente.

Il fatto é, che la cosa di cui non si tiene minimamente in considerazione quando si pensa se rischiare o meno, è il cambio del proprio punto di vista.

Il punto di vista é tutto.

Il problema é che puoi programmare i tuoi risparmi o le azioni che compirai nel tuo salto nel vuoto, ma non la persona che diventerai vivendo quel momento.

Se abbraccerai veramente il cambiamento, ti sorprenderai di te stesso e inizierai a vedere il mondo con occhi diversi.

Cambierai il tuo punto di vista e di conseguenza il tuo approccio al mondo.

Sorriderai ripensando ai tanti dubbi che avevi prima di cambiare e ti sorprenderai di come tante di quelle paure che ti bloccavano erano totalmente infondate.

E sai qual’é la cosa divertente?

E’ che magari in tutti i tuoi futuri immaginati, non vi era minimamente traccia di quello che stai vivendo nella tua nuova vita.

Proprio come la protagonista di questa storia, Eleonora, che arrivata a Sydney, ha trovato lavoro dopo il primo curriculum inviato.

Fortuna? Destino? Potrebbe essere un mix di entrambi o può essere che semplicemente, doveva andare così.

Ma se lei non avesse deciso di buttarsi nel vuoto…

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement