Rimettersi in gioco a 45 anni in Australia!

Scopri la storia di Luca Busano, arrivato in Australia tre anni fa per dare un nuovo futuro alla sua famiglia. Luca vive a Riverstone e lavora come vetraio.

Quale miglior storia per chiudere la seconda settimana di Why Not Café, se non una storia che parla di un tema molto forte come rimettersi in gioco a 45 anni?

La storia di cambiamento di Luca Busano è una di quelle storie che meritano di essere raccontate più e più volte a tutte quelle persone che sono in cerca di coraggio o di una spinta per cambiare la propria vita.

Per arrivare ad oggi, Luca ha dovuto affrontare tantissime prove, tutte raccontate all’interno della nostra chiacchierata!

Luca viene da un paesino in provincia di Torino, dove per più di vent’anni, ha lavorato come vetraio, gestendo la sua attività in compagnia di sua moglie Laura.

Nel 2015 però, grazie alla voglia di cambiamento e soprattutto, alla voglia di dare un futuro migliore ai suoi due figli, Luca e sua moglie, iniziano a pensare ad un futuro in Australia.

Dopo aver raccolto molte informazioni a riguardo, ne parlano con i due figli, che all’epoca avevano 17 e 19 anni.

L’eccitazione nei loro occhi dà a Luca e alla sua dolce metà, il via per poter iniziare il grande cambiamento!

Nel 2017 Luca parte da solo alla volta dell’Australia.

Passeranno quattro interminabili mesi, prima che Luca possa ricongiungersi con sua figlia Noemi e ne passeranno altrettanti quattordici, prima di riabbracciare definitivamente gli altri due membri della sua famiglia: la moglie Laura e l’altro figlio Edoardo.

Forza di volontà e determinazione!

Durante la nostra chiacchierata, Luca ha ripercorso i primi momenti della sua esperienza australiana.

Inutile dirti che siano stati momenti molto emozionanti!

Luca e la sua famiglia!

Ecco alcuni dei momenti più importanti della nostra chiacchierata:

  • 00.00: Buongiorno!!
  • 02.00: sono a caccia di ospiti!!!
  • 05.30: Buongiorno Luca!!!
  • 08.51: il momento Why Not in Italia;
  • 13.30: la partenza dall’Italia senza la sua famiglia;
  • 16.30: tornare a scuola a 44 anni per imparare l’inglese;
  • 20.48: vivere in una casa condivisa;
  • 25.00: lo sponsor negato;
  • 30.00: vivere a Riverstone;
  • 32.22: vivere a pochi chilometri dagli incendi in Australia;
  • 34.50: possibilità di lavoro come vetraio (glazier) in Australia.
tazza di caffé

Abiti in Australia e vorresti partecipare a Why Not Cafè?

Scrivimi qui: www.whynot-change.com/why-not-cafe-italiani-in-australia/

video camera

Attrezzatura che utilizzo per la diretta:

App per intervista in diretta: https://belive.tv/?referrer=MzA1Mzg0

Videocamera: https://amzn.to/38l0NTh

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *