Antonio è arrivato a Sydney nel 2009 per diventare allenatore della nazionale australiana di scherma, dopo esserlo stato nella nazionale italiana. Per Antonio non è stata una scelta semplice, dato che si è trasferito con tutta la sua famiglia...

Arriva un’occasione e la cogli al volo.

Decidi di iniziare qualcosa per entusiasmo, senza sapere con precisione quale sarà la destinazione finale.

Cambi strada perché senti che è la decisione giusta, non hai la certezza che l’altra strada ti porterà a qualcosa di migliore, ma decidi comunque di prenderla perché qualcosa, dentro di te, ti dice di farlo…

Ecco, questi, sono proprio alcuni dei momenti “Why Not” che cerco di individuare in ogni storia di cambiamento.

Sono quei momenti che danno inizio a quel futuro tanto immaginato e alle volte tanto atteso.

Sono i momenti che danno tanta energia e allo stesso tempo, mettono un pò di paura.

Sono i “momenti” per il quale é nato Why Not!

Ascoltare le storie degli altri è un modo per arricchire se stessi, perché da ogni storia, si può prendere spunto per la propria.

Sapere che non si é soli a desiderare un cambio di vita, tira su di morale e dà speranza. 

Almeno per me é cosí.

Con Antonio, protagonista di questa storia, abbiamo parlato molto del cambiamento e di come il nostro presente, sia solo il frutto di tante decisioni che abbiamo preso nella nostra vita.

Lui a Sydney, allena la nazionale di scherma australiana e in questo video, ha raccontato la sua storia.

Add comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement